Categoria: Service

The proposed cycling program                    

 

Thursday, March, 7nd, 2019 – 10.00h Explore the first part of the granfondo Strade Bianche

from the start in Siena up to Monteroni d’Arbia and return to Siena for about 60km, exploring the first White Roads and crossing Val di Merse and Val d’Arbia.

 

Friday, March, 8th, 2019 – 10,00h Explore the final part of the granfondo Strade Bianche

the last 60km (but if one wants can become 90 \ 100 with Monte Sante Marie) where we will find all the Pro Teams to do the same thing. The final arriving at the famous Piazza del Campo is included where we probably take a final coffee with the best pro riders!

 

Saturday, March, 9th, 2019 – 9,00h Feel the beats of the professional race Strade Bianche

two races of the Pro, women and men, and usually you can go to see them in more points of passage or by car or bike depending on how you prefer, however we will all wait for you at the top of Santa Caterina (the last entering the city – the Wout Van Aert hill) or at the Piazza del Campo for the arrival!

 

Sunday, March, 10th, 2019 – Granfondo Strade Bianche!

 

The exploration of the race on Thursday and Friday are FREE OF CHARGE for everyone.

 

 

 

All appointments are exclusively by reservation at manuelgiuggioli@gmail.com

 

All the initiatives have as a place of departure and place of arrival the Modern hotel in

via Baldassarre Peruzzi, 19 SIENA

The additional culture program

Thursday, March, 7nd, 2019 – The city of Siena and its monuments

9h40 appointment at the hotel reception

 

10h-13h00 –The city of Siena and its monuments in external + visit to the Civic Museum – Groupsprice with reservation: 20€

 

 

Lunch tasting of typical local products at Gastronomia Morbidi

( http://www.morbidi.com/morbidi/index.php?lang=it ) in the main street of the city € 12 at any time from 12 to 17

 

Cyclists, explore the first part of the granfondo

 

 

17h30 appointment at the hotel reception

18h00 -23  visit to the stable, museum and the church of the Nobil Contrada del Bruco (https://www.nobilcontradadelbruco.it/ ) with dinner of typical products € 25

Friday, March, 8th, 2019 – Visit to the Duomo

10h00 appointment at the hotel reception

10h15-13h00 Visit to the Duomo

 

Duomo Complex (Cathedral, Crypt, Baptistery, Museo dell’Opera del Duomo with Salita al Facciatone for panoramic view) + Porta del Cielo with the exceptional visit to the attics (ticket price OPA-All- Inclusive Sipass, € 21)

 

Lunch tasting of typical local products at “ Il Bandierino “ (ttp://www.thefork.it/h) in the Piazza del Campo  € 20 at any time from 12 to 15

 

Cyclists, explore the finish part of the granfondo

 

17h00 Visit to the Univesity of Siena laboratories in Via Mattioli, 4

18h15 / meeting at the Department of Physical Sciences, the Earth and the Environment of the University of Siena for the awarding of the scholarship

 Aula Magna Complesso didattico in  Via Pian dei Mantellini, 44

 

20h15 Convivial dinner at the Accademia dei Rozzi – Sala della Suvera – Via di Beccheria, 14 SIENA

Saturday, March, 9th, 2019 – visit to the winery with wine tasting

10h visit to the winery with wine tasting at Mazzei  ( www.mazzei.it/ )

( cost stransfer to be defined based on the number of participants )

 

All appointments are exclusively by reservation at manuelgiuggioli@gmail.com

 

All the initiatives have as a place of departure and place of arrival the Modern hotel in

via Baldassarre Peruzzi, 19 SIENA

Una grande festa, un grande cuore. Il Rotary Club Montaperti Castelnuovo Berardenga ha ideato e promosso venerdì scorso al Castello di Badia d’Ombrone la “Festa di Primavera”. La festa sarà annoverata fra gli eventi più significativi del 2018, perché grazie all’organizzazione impeccabile dei soci è stato possibile coinvolgere tanti senesi per una nobile finalità comune: sostenere l’attività di uno dei centri di eccellenza dell’Azienda ospedaliera universitaria senese, riconosciuto in Italia e nel mondo, per la più alta specializzazione nella cura dei tumori oculari dei bambini, in particolare del Retinoblastoma. Il service del Club ha portato al risultato sperato e immaginato dai soci, ovvero destinare un concreto aiuto finanziario alla struttura ospedaliera, dove operano validissimi professionisti che ogni giorno combattono al fianco di famiglie colpite dalla devastante esperienza del tumore. Il cuore grande del Rotary e dei suoi ospiti ha permesso di raccogliere una cifra importante che sarà impiegata per acquistare nuovi macchinari che saranno impiegati nella struttura. Il Centro di Oftalmologia-Oncologia
pediatrica diretto dalla professoressa Doris Hadjistilianou è un fiore all’occhiello della sanità senese, ma ha anche bisogno di molte risorse per poter mantenere standard di elevata qualità nel servizio e nell’accoglienza. La professoressa Hadjistilianou ha illustrato ai presenti i progressi compiuti dal centro e le capacità professionale di cui dispone. Ha raccontato le storie di tanti bambini che devono combattere con questa terribile malattia per la quale la ricerca è in continuo fermento. E’ intervenuto poi il prof Felice Menicacci che ha presentato una relazione sul tema molto apprezzata dagli ospiti a testimoniare il grande valore del centro è intervenuta, quale testimonial della serata, la cantante Gigliola Cinquetti che ha riferito la sua personale esperienza: il nipotino è stato colpito colpito da Retinoblastoma ed ha trovato le migliori possibilità di cura proprio nel centro della dottoressa Hadjistilianou, di cui ha elogiato la straordinaria accoglienza e l’umanità degli operatori.

La “Festa di Primavera” del Rotary Club Montaperti Castelnuovo Berardenga è stata anche la festa del divertimento e dell’entusiasmo. Gli ospiti hanno ballato fino a notte fondo, coinvolti dalla musica e dalla voce di Alberto Laurenti & i Rumba de Mar, dal djset di Mattia Mattei e dalle voci di Francesca Martini e Giulio Tansini che hanno accolto gli ospiti durante l’aperitivo. Anche il ricavato della lotteria del Club è stato devoluto al service. Splendidi i premi. Le opere di Renzo Regoli, Chimena Filippeschi e Casert e la crociera offerta dall’agenzia viaggi di Cinzia Bolognesi.

“La festa di primavera che conclude il mio anno rotariano può essere considerata davvero un grande evento per l’intero territorio, per numero di partecipanti, per l’entusiasmo, per l’impegno di tutti i soci e per le finalità che ci eravamo prefissate e che abbiamo raggiunto – commenta la presidente del Rotary Club Montaperti Castelnuovo Berardenga Micaela Papi – Riusciremo con il ricavato della serata ad aiutare il centro di Oftalmologia–oncologia pediatrica delle Scotte, per dare speranza a tanti bambini che vivono la terribile esperienza del tumore oculare. Ancora una volta il nostro Club dimostra di essere dinamico e generoso, impegnato a tutto campo sul fronte sociale, sempre in difesa dei più piccoli e dei più deboli”.

Gaia Tancredi – addetto stampa

Durante il caminetto di martedì 15 maggio è stato consegnato dalla presidente Micaela Papi il ricavato del Service in favore dell’Associazione Donna Chiama Donna, rappresentata dalla presidente dott.ssa Rallo.

Edoardo Giomi – webmaster

“Incanti di musica per l’arte” è stato un grandissimo successo. Il concerto si è svolto il 7 aprile scorso, nella chiesa di San Raimondo al Refugio, accolto dagli applausi e dall’entusiasmo del pubblico. Protagonista dell’evento, voluto dal Rotary Club Montaperti Castelnuovo Berardenga, è stato il coro Clara Harmonia, diretto dalla carismatica e coinvolgente maestra Tanja Kustrin. Note e melodie che si sono diffuse nella splendida chiesa di San Raimondo, conservata mirabilmente dalla Fondazione Conservatori Riuniti di Siena, presieduta da Marcello Rustici. “Il nostro Club ha promosso l’evento con una finalità molto significativa, per il patrimonio artistico e culturale del nostro territorio – ha affermato la presidente del Rotary Club Montaperti Castelnuovo Berardenga Micaela Papi – Il ricavato del concerto sarà destinato al recupero di un’importante opera d’arte di Neroccio di Bartolomeo, da poco tempo tornata alla luce, “La Madonna col Bambino”. Ringrazio sentitamente il presidente della Fondazione Conservatori Riuniti di Siena Marcello Rustici per averci concesso, per il secondo anno consecutivo, di beneficiare della meravigliosa cornice della chiesa di San Raimondo, ricca di opere ottimamente conservate, un luogo magico che ha donato al nostro evento atmosfere davvero suggestive”. L’associazione Clara Harmonia di Poggibonsi è impegnata nella sensibilizzazione, formazione e approfondimento della musica, passando attraverso la diffusione della cultura e la promozione di attività che favoriscano gli interscambi culturali e artistici tra popoli e paesi diversi. Il Coro polifonico, il Coro di voci bianche e il Coro giovanile sono le proposte didattiche che l’associazione offre a varie fasce d’età e negli anni sono risultate punte di diamante nel territorio valdelsano in ambito musicale. Il coro polifonico ha iniziato il suo cammino dieci anni fa. Nato dalla spontanea volontà di un primo nucleo di coristi come arricchimento della liturgia eucaristica nella Chiesa romanica di S. Andrea a Papaiano, dove il coro svolge le prove una volta a settimana, si è poi sviluppato negli anni, attualmente si compone di circa 30 coristi. Con le voci bianche e quelle giovanili, la professoressa Tanja Kuštrin, esperta e carismatica direttrice corale, ha voluto promuovere e valorizzare il canto di qualità tra i giovani. Sotto la sua raffinata guida tecnica e musicale, in pochi anni, i cori Clara Harmonia sono stati protagonisti di varie iniziative ed eventi raccogliendo grandi successi. Il concerto ha proposto un ricco programma, in cui sono emerse in primo piano le voci soliste di Alice Broggioni soprano e di Francesco Anichini tenore, al pianoforte Mattia Fusi, al violino Elisa Mori e al contrabbasso Furio Fuochi, due brani sono stati eseguiti magistralmente dal flauto di Luna Vigni, espressione di un grande talento di cui si vanta la città di Siena.

Gaia Tancredi – addetto stampa

Premere qui per visualizzare la fotogallery dell’evento.