Categoria: Service

Uno dei tesori senesi più conosciuti nel mondo, per il valore artistico, storico e allegorico che racchiude, sarà oggetto di restauro nei prossimi mesi, con un intervento conservativo senza precedenti e con una ripulitura della superficie dipinta, condotta in maniera scientifica. Il Buon Governo di Ambrogio Lorenzetti è prossimo a questo intervento di recupero, per volontà del Comune di Siena che avrà come partner i Rotary Club dell’Area Medicea e dell’Area Senese (Toscana 2) che si impegneranno con un service, per la raccolta di fondi. Tutti insieme andranno a finanziare quello che già si preannuncia come un cantiere-evento. Nella conference call organizzata martedì sera dal Rotary Club Montaperti, alla presenza dell’assessore comunale Alberto Tirelli, i tecnici che si occuperanno dello studio e del recupero dell’opera, hanno descritto le modalità innovative con cui condurranno la ricerca sulle modalità di esecuzione: le procedure metteranno in risalto i criteri della realizzazione dell’opera e l’approccio che il grande maestro della scuola senese del Trecento ha riservato alla sua creatura.
“In questo momento storico abbiamo bisogno di tanta bellezza – sono le parole del presidente del Rotary Club Montaperti Gioia Cresti – E Il Buon Governo è quanto di più bello e suggestivo si possa osservare. Ecco uno dei valori di questo service che parte dalla volontà di Nicola Menditto presidente del Rotary Club San Casciano Chianti, volontà che ho esteso a tutti i Rotary Club dell’Area Senese e non solo, nella convinzione che il restauro del Buongoverno possa avere un grande impatto artistico e culturale per Siena e per il mondo intero che si nutre dell’essenza delle nostre bellezze. In questo caso il cantiere è nelle mani di professionisti di altissimo livello, capaci di mettere in campo tecniche innovative di studio e d’indagine sulle modalità realizzative dell’affresco, in grado di evidenziare le tipicità del racconto pittorico”.
L’archeologa Nadia Montevecchi, il restauratore Massimo Gavazzi e l’architetto Andrea Sbardellati hanno illustrato ai numerosi soci e ospiti, collegati sulla piattaforma Zoom, i metodi che saranno adottati per decifrare i linguaggi pittorici e simbolici, con cui Ambrogio Lorenzetti ha dato vita al capolavoro, custodito nella sala della Pace di palazzo pubblico. Sarà esplorata in particolare la componente materica con metodo archeologico, procedura mai attuata in passato. Grande soddisfazione è stata espressa dall’Assistente del Governatore dell’Area Toscana 2 Pietro Burroni e dall’Assessore comunale Alberto Tirelli: “Sono certo che da questo lavoro, condotto da grandi professionisti – ha detto – scaturiranno informazioni e dettagli del tutto nuovi rispetto alle interpretazioni finora formulate su queste opere che fanno grande il nostro patrimonio e lo rendono patrimonio del mondo”.

Sono quattro le scuole che beneficeranno del progetto @pprendoLAB, dedicato agli studenti con disturbi specifici dell’apprendimento, ideato e promosso dal Rotary Club Montaperti, in collaborazione con l’associazione Serenamente, attiva al Centro Dedalo SOS Dislessia di Massetana Romana, a Siena. Il service del Rotary Club Montaperti raggiunge nuovi ambiti
scolastici, in cui estendere il servizio di sostegno, in aiuto ai ragazzi e alle loro famiglie per affrontare, con adeguati supporti, i singoli percorsi didattici. Dopo quattro anni di
esperienza e di comprovata efficacia del metodo adottato, le scuole secondarie di primo grado che hanno aderito al progetto sono: gli istituti comprensivi Pier Andrea Mattioli e Cecco Angiolieri a Siena, Renato Fucini a Monteroni d’Arbia e Giovanni Papini a Castelnuovo Berardenga.

I laboratori in questo momento sono partiti in modalità bisettimanale, prevalentemente online su piattaforma Gsuite, e garantiscono ai ragazzi un supporto utile ad agevolare l’apprendimento, sia nell’ambiente scolastico che in quello domestico. “Pur lavorando in un ambiente virtuale il lavoro didattico è mirato alla consapevolezza delle caratteristiche di apprendimento individuali di ogni studente – afferma Gioia Cresti presidente del Rotary Club Montaperti – Anche i ragazzi più restii all’uso della tecnologia ottengono risultati di grande soddisfazione. Operiamo in modalità online, imposta dai dispositivi anticontagio Covid-19, ma ciò non inficia l’efficacia degli interventi messi in campo dall’equipe di esperti in questa materia. Si tratta di un servizio che gode di un altissimo gradimento da parte delle famiglie che già nel primo lockdown hanno beneficiato di un supporto fondamentale e prezioso. Il nostro intento è quello di mettere a disposizione dei genitori un’opportunità preziosa che alleggerisca dalla responsabilità di seguire i complessi percorsi di apprendimento e renda i loro figli più consapevoli e indipendenti. Fondamentale per la riuscita del service negli e in particolare in questo anno scolastico è stata la Commissione Progetti del Club che ringrazio per la grande dedizione che ha profuso”. La pandemia rischia di isolare ancora di più i ragazzi con difficoltà di apprendimento, mettendo in risalto le loro fragilità piuttosto che le loro capacità, ecco perché il progetto del Rotary Club Montaperti ha un valore ancora più rilevante, proprio in questi mesi, contraddistinti da una maggiore difficoltà nel contatto e nella didattica: “In questo momento storico il fulcro dell’insegnamento non è più la scuola, per questa ragione uno spazio di incontro, condivisione e studio, anche se in modalità online, è indispensabile ai ragazzi con questi disagi.

Tutti loro hanno il diritto di rimanere in connessione con l’ambiente scolastico – aggiunge la presidente Cresti – Ci impegneremo al massimo affinché il Laboratorio mantenga questa continuità e, per quanto possibile, offra l’opportunità ad altri istituti del territorio di poter usufruire di questo importante servizio”.

Caro Found Raiser,
sono lieto di poterti comunicare che il Comitato Organizzatore della Gran Fondo Strade Bianche insieme al Comune di Siena hanno definito la nuova data di svolgimento dell’evento 2020 che sarà domenica 13 settembre, già approvata in calendario anche dalla Federazione Ciclistica Italiana.
Considerata l’emergenza COVID-19 e alla luce della difficile situazione che si è venuta a creare nel Paese e a livello mondiale, nonostante i costi già sostenuti dall’organizzazione visto l’annullamento a soli 4 giorni prima dell’evento, il Comitato Organizzatore e Rotary Club Montaperti hanno deciso di considerare di tenere valida l’intera quota di iscrizione a scelta o per l’edizione 2020 o per l’edizione 2021 per tutti i partecipanti.
Da parte nostra c’è la massima volontà a riprogrammare e organizzare un evento di altissima qualità e di ripartire a settembre con un’edizione autunnale della Gran Fondo Strade Bianche che sarà indimenticabile, con tanta voglia di superare questi momenti difficili per tutti noi.
Nei prossimi giorni sarà cura dell’organizzatore RCS comunicare maggiori informazioni in merito e le modalità di comunicazione con le quali confermare la scelta tra le date, ed in questo senso ti invito sempre a seguire il sito gfstradebianche.it.

Dear Found Raiser,
I am pleased to be able to inform you that the Organizing Committee of the Gran Fondo Strade Bianche together with the Municipality of Siena have defined the new date for the 2020 event which will be Sunday 13 September, already approved on the calendar also by the Italian Cycling Federation.
Given the COVID-19 emergency and in light of the difficult situation that has arisen in the country and worldwide, despite the costs already incurred by the organization due to the cancellation just 4 days before the event, the Organizing Committee and Rotary Club Montaperti have decided to consider keeping the entire entry fee of their choice valid either for the 2020 edition or for the 2021 edition for all participants.
On our part, there is the utmost desire to reprogram and organize an event of the highest quality and to start again in September with an autumn edition of the Gran Fondo Strade Bianche that will be unforgettable, with a great desire to overcome these difficult moments for all of us.
In the coming days, the RCS organizer will be responsible for communicating more information and the methods of communication with which to confirm the choice between the dates, and in this sense, I always invite you to follow the gfstradebianche.it website.

The proposed cycling program                    

 

Thursday, March, 7nd, 2019 – 10.00h Explore the first part of the granfondo Strade Bianche

from the start in Siena up to Monteroni d’Arbia and return to Siena for about 60km, exploring the first White Roads and crossing Val di Merse and Val d’Arbia.

 

Friday, March, 8th, 2019 – 10,00h Explore the final part of the granfondo Strade Bianche

the last 60km (but if one wants can become 90 \ 100 with Monte Sante Marie) where we will find all the Pro Teams to do the same thing. The final arriving at the famous Piazza del Campo is included where we probably take a final coffee with the best pro riders!

 

Saturday, March, 9th, 2019 – 9,00h Feel the beats of the professional race Strade Bianche

two races of the Pro, women and men, and usually you can go to see them in more points of passage or by car or bike depending on how you prefer, however we will all wait for you at the top of Santa Caterina (the last entering the city – the Wout Van Aert hill) or at the Piazza del Campo for the arrival!

 

Sunday, March, 10th, 2019 – Granfondo Strade Bianche!

 

The exploration of the race on Thursday and Friday are FREE OF CHARGE for everyone.

 

 

 

All appointments are exclusively by reservation at manuelgiuggioli@gmail.com

 

All the initiatives have as a place of departure and place of arrival the Modern hotel in

via Baldassarre Peruzzi, 19 SIENA

The additional culture program

Thursday, March, 7nd, 2019 – The city of Siena and its monuments

9h40 appointment at the hotel reception

 

10h-13h00 –The city of Siena and its monuments in external + visit to the Civic Museum – Groupsprice with reservation: 20€

 

 

Lunch tasting of typical local products at Gastronomia Morbidi

( http://www.morbidi.com/morbidi/index.php?lang=it ) in the main street of the city € 12 at any time from 12 to 17

 

Cyclists, explore the first part of the granfondo

 

 

17h30 appointment at the hotel reception

18h00 -23  visit to the stable, museum and the church of the Nobil Contrada del Bruco (https://www.nobilcontradadelbruco.it/ ) with dinner of typical products € 25

Friday, March, 8th, 2019 – Visit to the Duomo

10h00 appointment at the hotel reception

10h15-13h00 Visit to the Duomo

 

Duomo Complex (Cathedral, Crypt, Baptistery, Museo dell’Opera del Duomo with Salita al Facciatone for panoramic view) + Porta del Cielo with the exceptional visit to the attics (ticket price OPA-All- Inclusive Sipass, € 21)

 

Lunch tasting of typical local products at “ Il Bandierino “ (ttp://www.thefork.it/h) in the Piazza del Campo  € 20 at any time from 12 to 15

 

Cyclists, explore the finish part of the granfondo

 

17h00 Visit to the Univesity of Siena laboratories in Via Mattioli, 4

18h15 / meeting at the Department of Physical Sciences, the Earth and the Environment of the University of Siena for the awarding of the scholarship

 Aula Magna Complesso didattico in  Via Pian dei Mantellini, 44

 

20h15 Convivial dinner at the Accademia dei Rozzi – Sala della Suvera – Via di Beccheria, 14 SIENA

Saturday, March, 9th, 2019 – visit to the winery with wine tasting

10h visit to the winery with wine tasting at Mazzei  ( www.mazzei.it/ )

( cost stransfer to be defined based on the number of participants )

 

All appointments are exclusively by reservation at manuelgiuggioli@gmail.com

 

All the initiatives have as a place of departure and place of arrival the Modern hotel in

via Baldassarre Peruzzi, 19 SIENA

Una grande festa, un grande cuore. Il Rotary Club Montaperti Castelnuovo Berardenga ha ideato e promosso venerdì scorso al Castello di Badia d’Ombrone la “Festa di Primavera”. La festa sarà annoverata fra gli eventi più significativi del 2018, perché grazie all’organizzazione impeccabile dei soci è stato possibile coinvolgere tanti senesi per una nobile finalità comune: sostenere l’attività di uno dei centri di eccellenza dell’Azienda ospedaliera universitaria senese, riconosciuto in Italia e nel mondo, per la più alta specializzazione nella cura dei tumori oculari dei bambini, in particolare del Retinoblastoma. Il service del Club ha portato al risultato sperato e immaginato dai soci, ovvero destinare un concreto aiuto finanziario alla struttura ospedaliera, dove operano validissimi professionisti che ogni giorno combattono al fianco di famiglie colpite dalla devastante esperienza del tumore. Il cuore grande del Rotary e dei suoi ospiti ha permesso di raccogliere una cifra importante che sarà impiegata per acquistare nuovi macchinari che saranno impiegati nella struttura. Il Centro di Oftalmologia-Oncologia
pediatrica diretto dalla professoressa Doris Hadjistilianou è un fiore all’occhiello della sanità senese, ma ha anche bisogno di molte risorse per poter mantenere standard di elevata qualità nel servizio e nell’accoglienza. La professoressa Hadjistilianou ha illustrato ai presenti i progressi compiuti dal centro e le capacità professionale di cui dispone. Ha raccontato le storie di tanti bambini che devono combattere con questa terribile malattia per la quale la ricerca è in continuo fermento. E’ intervenuto poi il prof Felice Menicacci che ha presentato una relazione sul tema molto apprezzata dagli ospiti a testimoniare il grande valore del centro è intervenuta, quale testimonial della serata, la cantante Gigliola Cinquetti che ha riferito la sua personale esperienza: il nipotino è stato colpito colpito da Retinoblastoma ed ha trovato le migliori possibilità di cura proprio nel centro della dottoressa Hadjistilianou, di cui ha elogiato la straordinaria accoglienza e l’umanità degli operatori.

La “Festa di Primavera” del Rotary Club Montaperti Castelnuovo Berardenga è stata anche la festa del divertimento e dell’entusiasmo. Gli ospiti hanno ballato fino a notte fondo, coinvolti dalla musica e dalla voce di Alberto Laurenti & i Rumba de Mar, dal djset di Mattia Mattei e dalle voci di Francesca Martini e Giulio Tansini che hanno accolto gli ospiti durante l’aperitivo. Anche il ricavato della lotteria del Club è stato devoluto al service. Splendidi i premi. Le opere di Renzo Regoli, Chimena Filippeschi e Casert e la crociera offerta dall’agenzia viaggi di Cinzia Bolognesi.

“La festa di primavera che conclude il mio anno rotariano può essere considerata davvero un grande evento per l’intero territorio, per numero di partecipanti, per l’entusiasmo, per l’impegno di tutti i soci e per le finalità che ci eravamo prefissate e che abbiamo raggiunto – commenta la presidente del Rotary Club Montaperti Castelnuovo Berardenga Micaela Papi – Riusciremo con il ricavato della serata ad aiutare il centro di Oftalmologia–oncologia pediatrica delle Scotte, per dare speranza a tanti bambini che vivono la terribile esperienza del tumore oculare. Ancora una volta il nostro Club dimostra di essere dinamico e generoso, impegnato a tutto campo sul fronte sociale, sempre in difesa dei più piccoli e dei più deboli”.

Gaia Tancredi – addetto stampa

Durante il caminetto di martedì 15 maggio è stato consegnato dalla presidente Micaela Papi il ricavato del Service in favore dell’Associazione Donna Chiama Donna, rappresentata dalla presidente dott.ssa Rallo.

Edoardo Giomi – webmaster