Mercoledì 18 Maggio

Castello di Leonina | Strada di Leonina, 5 | Asciano

Conviviale InterClub in onore di Sandro Bonelli

Rotary Club Siena Montaperti, Union Européenne des Gourmets e Round Table 41 insieme nel suo ricordo.

 

Verrà istituita la Borsa di studio in memoria di “Alessandro Bonelli” indirizzata a tre studenti meritevoli tra le alunne e gli alunni dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Bettino Ricasoli” Siena, una rivolta all’Istituto Tecnico Agrario con Scuola Enologica e Specializzazione in Viticoltura ed Enologia di Siena, una all’Istituto Professionale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera di Colle di Val d’Elsa ed una all’Istituto Professionale per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale di Montalcino.

Ospite il Dirigente scolastico Prof.ssa Nadia Riguccini per presentare l’Istituto, illustrare il bando di partecipazione alla borsa di studio e le sue finalità.

 

Martedì 10 Maggio

Hotel Il Piccolo Castello | Strada Provinciale Colligiana, 8 | Monteriggioni

InterClub con Rotary Alta Valdelsa (promotore), Valdelsa, Siena, Siena Est e Round Table 41

Ospite Carlo Pelanda

Professore straordinario di Economia, Facoltà di Economia, Università Guglielmo Marconi, Roma- Co-Cordinatore del Modulo “Geopolitica economica e finanziaria”, Dottorato di ricerca in Scienze politiche e giuridiche, Università Guglielmo Marconi, Roma – Membro dello Academic and Policy Board, The Oxford Institute for Economic Policy (Oxonia) Oxford, UK.

Tutte le democrazie, pur a diversi gradi, mostrano segni di crisi dovute alla tendenza regressiva del capitalismo di massa e sua speranza. I dati mostrano una tendenza alla polarizzazione sul piano della ricchezza socialmente diffusa e un aumento delle quantità di impoveriti e poveri. Tale situazione, al netto delle crisi e rimbalzi contingenti dell’economia tecnica, appare causata dall’inadeguatezza dei modelli nazionali. La configurazione con forti garanzie redistributive ha un peso che soffoca la creazione della ricchezza. Quella con insufficienza delle garanzie stesse per far accedere più individui alle opportunità economiche ha un difetto selettivo. L’ipotesi è che serva un’innovazione sul piano dei modelli nazionali di welfare. Inoltre, serve un’innovazione/strutturazione dell’architettura politica del mercato internazionale che permetta ad ogni singola nazione democratica di ottenere un plus di ricchezza dalla sua apertura economica e al complesso delle democrazie un equilibrio stabile. Il libro contiene proposte precise per tali innovazioni, in particolare: la transizione dal welfare redistributivo o da quello con garanzie insufficienti ad un nuovo tipo di “welfare di investimento” adattabile ad ogni nazione democratica e la formazione di un mercato globale ad integrazione crescente tra democrazie. Tale proposta di riforma sia interna sia internazionale delle nazioni del capitalismo democratico si basa su un nuovo principio/standard delle “sovranità convergenti e reciprocamente contributive”. L’autore propone che tali innovazioni, calibrate sul piano del realismo (geo)politico, possano contribuire ad una strategia di riparazione del capitalismo democratico che ripristini la sua missione di ricchezza di massa progressiva, anche rafforzando le democrazie sfidate dal capitalismo autoritario.

Barbero Blu – Un nuovo modello di struttura ricettiva per un turismo sostenibile ed autism friendly

Sono intervenute Elisa Guerri e Claudia Rossi Paccani della cooperativa sociale Tabit, un team multidisciplinare di esperti in psicologia ed educazione che progetta ed implementa percorsi di insegnamento basati sulla scienza del comportamento applicata.

Un’idea vincente nata dal connubio da una parte di un modello di turismo sostenibile, rispettoso dell’ambiente, dell’economia e della comunità locale e dall’altra di un’occupazione per giovani adulti con disturbo dello spettro autistico per dare loro un’opportunità di emancipazione.

Service scelto per la Festa di Primavera.

 

Amici,

vi invito alla lettura dei messaggi integrali del mese di Maggio 2022 di:

Shekhar Mehta – Presidente Internazionale – A.R. 2021/22 (fonte: rotary.org)

John F. Germ – Presidente del Consiglio di Amministrazione – A.R. 2021/22 (fonte: rotary.org)

Fernando Damiani – Governatore Distretto 2071 – A.R. 2020/21 (fonte: rotary2071.org)

Francesco La Commare – presidente

Carlo Pizzichini “Autoritratto”

Artista senese contemporaneo, pittore, incisore, scultore e ceramista.

Crea con la pittura, la grafica, la ceramica (terracotta e maioliche) ed una varietà di materiali. I suoi progetti ruotano attorno al tema della scrittura, calligrafia, segno e il gesto della mano, si ispira alle iscrizioni sui muri e lì ha lavorato nella direzione dell’arte astratta.

Ha lavorato negli studi di Zurigo, Canton Ticino, Madagascar, Celle Ligure, e Siena.

È Docente di Pittura all’Accademia di Brera di Milano. Dal 2014 è membro Ordinario della Classe di Pittura dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze. E’ responsabile delle Arti Visive nel Comitato Scientifico dell’Istituto Italiano del Design di Perugia e recentemente è stato nominato membro dell’Accademia Internazionale della Ceramica di Ginevra.

Ha organizzato esposizioni personali e collettive, e realizzato opere in Italia, Svizzera, Germania, America, Russia, Cina, Francia, Egitto, Spagna, Polonia, ecc.

E’ curatore di mostre, ha organizzato per 10 anni il Premio Antica Arte dei Vasai della Nobile Contrada del Nicchio, è Direttore della Mostra internazionale di Scultura Forme nel Verde.

Promuove giovani talenti, si occupa di arti applicate e di ceramica contemporanea, scrive d’arte per cataloghi ed esposizioni.