Dall’addetto stampa

Castello di Leonina, lunedì 4 settembre

Come negli scorsi anni, il Rotary Club Siena – Montaperti, il 4 settembre, ricorda la Battaglia di Montaperti del 1260 che vide i Senesi vittoriosi sui Fiorentini.

Negli anni precedenti è stata rievocata la Battaglia nel suo svolgimento, quest’anno invece è stato deciso di parlare non direttamente della Battaglia ma della Siena del 1200. Tale compito è stato svolto dal Prof. Mario Ascheri coadiuvato dal Socio Ing. Piero Morbidi.
Il Prof. Ascheri ha mostrato una piantina di Siena del 1200 nella quale ha evidenziato le dimensioni ridotte della città racchiusa dalle mura e ha fatto notare che Chiese come San Domenico e San Francesco erano fuori della cinta muraria. La città, probabilmente, aveva circa 30.000 abitanti.

Dal punto di vista artistico, un’opera molto interessante del periodo è la “Madonna dagli occhi grossi” a cui i Senesi, prima della Battaglia, si rivolsero per chiedere la sua protezione.
Il Prof. Ascheri ha inoltre sottolineato che grazie a poche ma importanti famiglie Senesi di Commercianti e di Banchieri (Salimbeni, Bonsignori, Tolomei. Piccolomini, Malavolti, Gallerani, Ugurgieri, Sansedoni) Siena, già nel 1200, era una importante realtà economica.

Furono erette moltissime torri dalle varie famiglie come simboli di potere. La città fu dotata di molte fonti (a partire da quella di Ovile del 1262) che garantirono l’approvvigionamento idrico della città.
Siena in questo periodo estese il proprio dominio anche a zone minerarie delle Colline Metallifere,
in particolare a Montieri, che le consentirono già nel 1180 di battere le prime monete importanti per il suo sviluppo economico.
A tal proposito l’Ing. Piero Morbidi interviene mostrando alcune foto di monete di quel periodo: Il “Denaro del 1180” seguito poi nel 1237 dal “Grosso” da 12 denari.

Il culmine della monetazione Siena lo ha toccato con la coniazione, a partire dal 1376, del “Sanese d’oro” di 3,54 grammi di oro a 24 carati, bellissima moneta che andava a competere con il “Fiorino d’oro” che Firenze aveva già emesso a partire dal 1252.
Anche se il “Sanese d’oro” fu coniato molto tempo dopo il Fiorino, tale moneta testimonia oltre al potere economico-finanziario di Siena anche il senso estetico che i Senesi di quei tempi avevano e che si manifestò ampiamente poi nell’ Urbanistica, nella Pittura e Scultura.

Il prof. Ascheri ha concluso la sua relazione sottolineando che proprio nel 1200 sono state create le basi per lo sviluppo di Siena che hanno consentito al “Governo dei Nove” (da fine 1200 a metà del 1300) di governare una città tra le più belle e ricche come si può vedere nei famosi affreschi del “Buon Governo” di Ambrogio Lorenzetti.

 

Castello di Leonina, 15 Giugno 2023

Stefano Mancini Presidente per l’anno rotariano 2023-2024

Nel cuore delle crete senesi, nella splendida cornice del Castello di Leonina – fortezza del XIII secolo in passato luogo di residenza della famiglia Chigi e dimora di campagna di Papa Alessandro VII – giovedì 15 giugno si è svolta la tradizionale cerimonia del Passaggio del Collare.

Bellissima serata densa di gioia e di emozioni. La Presidente Gaia Tancredi dopo aver ripercorso i capitoli più significativi della sua splendida annata, ha passato il testimone al dottor Stefano Mancini, flebologo e chirurgo generale, che guiderà il Club con il supporto di Gianni Baldini Vice Presidente, Vittorio Innocenti Segretario, Paola Campera Prefetto, Giancarlo Monari Tesoriere, dei Consiglieri Christian Lamberti, Fabio Batignani, Francesca Cesareo, Marco Tansini, Micaela Papi e dell’Istruttore di Club Alessandro Pallassini.

Faranno parte del consiglio anche il past President Gaia Tancredi e il presidente eletto per l’anno rotariano 2024-2025 Laura Gambera.

 

Et voilà…

Per il Ciclo di incontri nelle scuole promossi dall’Unità Rotary di Protezione civile del Distretto 2071- Toscana con il coinvolgimento della Protezione Civile Regionale, si è svolto stamani nell’Aula magna dell’Istituto Tecnico “S. Bandini” di Siena, il Convegno dal titolo “Italia Fragile – Protezione Civile e Territorio”, organizzato dal nostro Club.

Gli Studenti del 3° e 4° anno dell’Istituto Tecnico “S. Bandin

i” di Siena hanno avuto l’opportunità di apprendere nozioni di grande attualità, legate in particolare al ruolo della Protezione Civile in caso di calamità naturali.
È stata fornita una panoramica sulle competenze a seguito di eventi calamitosi, sugli aspetti tecnici e sulle norme comportamentali da tenere, sul ruolo dei cittadini organizzati nelle associazioni di volontariato di protezione civile con esperienze sul campo.
L’incontro si colloca nell’ambito dei percorsi di educazione civica, che devono consentire ai ragazzi di conoscere i rischi legati alla propria terra, favorendo la formazione di una comunità resiliente, a partire dalle giovani generazioni, consapevoli della fragilità del proprio paese e in grado di affrontare le calamità in modo preparato.

Tra gli ospiti presenti: Stefano Inturrisi Assistente del Governatore A.R. 2022-2023 del Distretto Rotary 2071- Toscana, Marco Frullini Presidente Commissione Unità Rotary Protezione Civile, Francesca Appolloni Assessore Comune di Siena – delega Protezione Civile, Simonetta Ruggero Funzionario del settore Protezione Civile per attività giuridico operative della Regione Toscana, Massimiliano Pettorali Presidente Associazione Nazionale Geometri volontari Protezione Civile, Armando Soreca Viceprefetto aggiunto e responsabile Protezione Civile, Angela Maccari e Riccardo Ganassi referenti Croce Rossa gruppo giovani sezione Siena.

Dell’Istituto S. Bandini oltre al Dirigente scolastico Alfredo Stefanelli era presente il docente Edoardo Fontani e del nostro Club hanno presenziato insieme alla Presidente Gaia Tancredi, i soci Vittorio Innocenti, Francesco La Commare, Gianni Baldini e Marilena Anzivino.

Scopri la location…

Siena, palazzo comunale

Il 27 Marzo si è svolta in palazzo comunale la conferenza stampa Rotary for Unesco per lanciare la 3 giorni del Convegno Internazionale “Unesco Historic Cities: Heritage of Peace” dal 14 al 16 Aprile.

I temi trattati sono stati principalmente il turismo sostenibile e la salvaguardia dei centri storici, la cultura e i valori, la storia e la tradizione con uno sguardo al futuro, ed è stato presentato nel dettaglio il programma dell’evento.

A rappresentare il nostro RC, la socia Micaela Papi che ha preso parte alla conferenza stampa nella sala delle Lupe.

 

 

 

 

 

Comunicato stampa_27.03.2023

Siena, 30 Marzo 2023

 

Tante le emozioni vissute durante la cerimonia di premiazione del concorso “Prevenire è Vita” che si è svolta nella magnifica aula magna dell’Università di Siena.

L’evento organizzato dal RC Siena Montaperti in collaborazione con la Guardia di Finanza e con la Lilt Siena ha riscosso un grandissimo successo. Presente il Sindaco di Siena e le rappresentanze delle forze dell’ordine.

Un’aula Magna gremita di ospiti, numerosissimi gli studenti che hanno partecipato attivamente alla cerimonia insieme ai docenti, e che durante la premiazione hanno raccontato di se e delle opere che hanno realizzato.

Emozionante l’intervento della giornalista e conduttrice televisiva Francesca Fialdini che rivolgendosi ai ragazzi ha ricordato Nadia Toffa, amica e collega i cui percorsi professionali si sono incrociati più volte.

La giornalista ha poi abbracciato sul palco la mamma di Nadia che ha ricordato la figlia ed il valore della fondazione che è stata creata in suo nome.

Un’evento indimenticabile. Grazie a tutti per la calorosa partecipazione.

Visita la gallery

28 Marzo – Castelnuovo Berardenga

Questa mattina è stato consegnato un defibrillatore al sindaco di Castelnuovo Berardenga, Fabrizio Nepi.

Il defibrillatore verrà posizionato nella nuova scuola media G. Papini, che verrà inaugurata in estate in seguito alla ristrutturazione di un edificio del 1964.

21 Marzo 2023 – Interclub

Ieri sera a Villa Viviani a Firenze, alla presenza del Governatore Nello Mari, si è svolta la cerimonia di assegnazione della borsa di studio Rotary Next Generation al vincitore dott. Diego Palpacelli.

Il nostro Club era presente con la presidente Gaia Tancredi e i soci Piero Morbidi, Laura Gambera, Micaela Papi e Lucia Vigiani.

 

Martedì 7 marzo, alla presenza di tanti soci visibilmente emozionati, è stata inaugurata la nuova sede operativa del Club.

Un ringraziamento particolari ai soci, a Francesco La Commare in primis, che si sono impegnati e spesi per il raggiungimento di questo “storico” risultato.

La nostra nuova sede è semplicemente M A G N I F I C A!!! 

Piazza dell’Abbadia, 6 – Siena